Home » SCHEDA ASSOCIATIVA

SCHEDA ASSOCIATIVA

L’Associazione Antropos O.N.L.U.S., animata da un gruppo di persone che hanno maturato l’impegno culturale, sociale e politico a seguito di anni di lavoro nel mondo della cooperazione e nelle comunità straniere e zingare di Roma, si costituisce nel mese di luglio del 1997 per agire con le fasce sociali più deboli emarginate e/o escluse socialmente, economicamente e culturalmente: ragazzi/e della periferia, detenuti/e ed ex-detenuti/e ex-tossicodipendenti, stranieri/e, zingari/e, CONTRO TUTTE le ragoini economiche, politiche-partitiche, cuturali, etniche, religiose e sociali che determinano la condizione di eclusione/emarginazione.

LE RAGIONI DEL NOSTRO IMPEGNO

Sottrarre una fascia, la più ampia possibile, di giovani dalle condizioni di negazione che scaturiscono, oltre chè dal degrado economico famigliare, dal degrado urbanistico, ambientale e culturale nel quale siamo costretti a vivere nelle periferie metropolitane.

Oggi, tutti gli insediamenti di edilizia popolare condividono il dramma di una condizione di forte ghettizzazione economica, culturale e di intolleranza sociale, di contesti familiari degradati, di una scuola che si fa sempre più estranea ai suoi problemi, ciò originando veri e propri nodi di un malessere sociale che si connaturano strettamente a comportamenti devianti. In questi luoghi la realtà quotidiana di larghi strati giovanili si carica di valenze negative, i fattori devianti insiti nelle condizioni di vita si potenziano, gli adolescenti risultano sovraesposti ad atteggiamenti descriminatori e devianti espressi dalla parte "adulta".

Questo fa sì che quanti vi vivono la mancanza di un lavoro, del diritto all'istruzione, del diritto alla socializzazione e partecipazione collettiva, non solo subiscano l'emerginazione-esclusione ma la ripriducano verso chi nell'ermarginazione-esclusione è debole, è diverso:

- il bambino/a;

- l'adolescente;

- la donna;

- lo straniero.

Nodi sociali da sciogliere, dunque, recuperando la carenza-assenza, nell'azione socio-politica, di cultura e di strumenti operativi adeguati a diffondere una informazione capace di generare condivisione e quindi prevenzione ancora prima che repressione-recupero.

COSA ABBIAMO FATTO

Dal luglio '97 siamo intervenuti nella comunità zingara di Casilino 700 realizzando, in collaborazione con la stessa e con l'Ufficio Speciale Immigrazione del Comune di Roma e l'A.M.A. un parziale intervento di bonifica e agibilità dell'area abitata da questa comunità.

Sempre in questo abbiamo:

  • partecipiamo attivamente al coordinamento delle Associazioni che a vario titolo intervengono nella complessa problematica del popolo Rom presente nella città di Roma (Arci- Solidarietà, Caritas, Centro Studi Zingari, Comunità Capodarco-Cis, Medici Senza Frontiere, Casa dei Diritti Sociali), con l'intento di evitare la frammentazione degli interventi collaborando ad attuare un programma comune di proposte capaci di favorire e accompagnare forme di autorappresentanza del popolo zingaro;
  • proposto in diverse sedi culturali romane, tra cui il Villaggio Globale, il gruppo musicale degli OGILA, allo scopo di far conoscere parte della cultura zingara attraverso la musica etnica tzigana dell'Est Europa ed affrontare la problematica delle paure e dei pregiudizi su tutto ciò che è diversità;

Contestualmente ci siamo fatti promotori di una Rete Territoriale, nell'area Sud/Est, al cui interno ha lavorato una realtà associativa fortemente composita che andava dalla Caritas (di Luigi Diliegro) al centro sociale "Cortocircuito". In tutto 34 strutture per concorrere, attraverso lo studio di architettura ed ambiente (Arch.A) di Civita Castellana, al bando internazionale promosso nel mese di giugno '97 dal Comune di Roma, "100 idee per Centocelle", per la realizzare di un parco nell'area dell'ex aeroporto di Centocelle. Abbiamo, con il progetto "Suavis Locus Villae", un'idea di parco che non fosse soltanto una macchia verde attomo a ruderi, ma un qualcosa capace di:

  1. coniugare, Lavoro, Divertimento e Cultura;
  2. capace di ri-costruire i nessi per una convivenza tra la popolazione zingara presente nell'area (1200 persone, conosciuto come Casilino 700 campo nomadi più grande d'Europa) e gli abitanti dei quartieri circostanti (VI, VII, VIII e X Circoscrizione), modificando la qualità della vita per tutti i 664.652 abitanti di cui 245.736 compresi tra 0 e i 29 anni, e 126.770 oltre i 60 anni che vivino nella quattro circoscrizioni.
  3. La realizzazione di questa Rete, non esaurisce la sua funzione nell’ambito del concorso, ma è per noi un’idea, una strategia, un lavoro di progettazione nell’aggressione al disagio sociale.

Infatti in questo ambito, coinvolgendo anche le Istituzioni Pubbliche, abbiamo:

  • Febbraio 1998, lavorato, in concorso con la Rete Territoriale Roma Sud/Est, in stretta colaborazione con l'Ufficio Speciale Partecipazione E Laboratori di quartiere (USPEL) del Comune di Roma, al bando nazionale del CER -Ministero dei Lavori Pubblici - Gazzetta Ufficiale del 30 gennaio 1998, n° 24, per la realizzazione del Piano di Recupero di Centocelle Vecchia. Proposta non approvata, rispetto alla quale la Regione Lazio, su proposta dell'Assessorato all'Urbanistica, faceva propria con Deliberazione Consigliare n° 3699 del luglio del '98.
  • Aprile 1998, recupero, con la Rete Territoriale Roma Sud/Est, di una proprietà comunale in abbandono, Casale Falchetti, come spazio a disposizione di anziani e giovani
  • Maggio 1998, partecipato, nell'ambito della lotta allo sfruttamento di bambini/e e per la difesa dei loro diritti, all'organizzazione della tappa romana della "Global March" e, realizzato in collaborazione con l’ARCI Solidarietà Lazio, un seminario pubblico: “Bambini Cattivi. Alla ricerca dim una politica per l’infanzia zingara”
  • promosso, nel mese di giugno del '98, al 1° Meeting Nazionale di Rom e Sinti svoltosi nella città di Lanciano dal quale ha poi preso vita un Comitato Promotore, che ha avuto mandato di costituire una Federazione transnazionale di Rom e Sinti denominata "POPOLIBERI". Tale Federazione ha lo scopo di sviluppare/promuovere iniziative sociali, politiche e culturali a Ihvore del popolo Rom e Sinto.
  • Agosto 1999, sviluppo della manifestazione,"TorTraliccio", di teatro interattivo, spazio ludico, graffiti, cineforum, laboratorio artistico” e realizzazione di attività di animazione interattiva con bambini ,in ambito "Estate Romana"1999 assegnatoci con Determinazione Dirigenziale n° 285 del 8 luglio 1999. Tale progetto durato lo giomi dal 19 al 28 agosto, si è tenuto nel parco di Viale G. Morandi. L'interattività sperimentata è stata tale che lo stesso programma da noi elaborato ha subito profonde modificazione sotto indicazione dei bambini/e. Ma non solo, è andato oltre, ha coinvolto i genitori stessi i quali non solo hanno giocato con i loro figli ma hanno organizzato, per la giornata di chiusura, una festa con cena da loro preparata;
  • Giugno 1999, affido, in ambito 285/97, del progetto “ Centro per la famiglia, attività d, struttura semiresidenziale ” , con delibera G.C. n° 5162 del 29 dicembre 1998 sviluppato nel periodo 1999/2001 in VII Circ. nei locali della Biblioteca G. Morandi, rivolto ad adolescenti italiani e stranieri, compresi tra i 14/18 anni;
  • Dicembre 1999 contributo erogato dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Roma per la realizzazione di uno spazio giochi per bambini anni 4/8 all’interno del complesso I.A.C.P di Viale G. Morandi.
  • Gennaio 2000, attuazione di un corso di alfabetizzazione all’uso del computer, rivolto ad ex detenuti, su finanziamento della Regione Lazio;
  • Maggio 2000, partecipazione allo scambio formativo con le città di Napoli e Torino sul tema dell’Educativa Territoriale, organizzati dal V Dipartimento;
  • Ottobre 2000, organizzazione del convegno Circoscrizionale sulla L. 285/97: I bambini, i giovani ….. e la Città. Percorsi di sviluppo locale
  • Dicembre 2000 secondo contributo della Presidenza del Consiglio Comunale per lo spazio giochi bambini.
  • Gennaio 2001 partecipato al corso di formazione del metodo Università del cittadino della città di Marsiglia promosso dal V° Dipartimento del Comune di Roma a cui hanno aderito quattro Municipi tra cui il VII°. Il corso prevedeva la formazione a pratiche di cittadinanza ed ha visto coinvolti personale del Municipio Roma VII, della Biblioteca municipale G. Rodari ed operatori del privato sociale e del volontariato che operano nel territorio. La formazione si è conclusa con l’organizzazione, da parte dei partecipanti, di un’Assemblea Plenaria che ha visto la presenza di circa cento cittadini.
  • Gennaio 2001, partecipazione allo scambio formativo, con le città di Marsiglia e Barcellona, sul tema dell’Educativa Territoriale organizzato dal V Dipartimento;
  • Marzo 2001, fondazione del Laboratorio Sociale IN/contro, allo scopo di attivare una rete di associazioni locali;
  • Marzo 2001, partecipazione allo scambio internazionale “CONCEITOS DE RUA” del programma Gioventù finanziato dall’Unione Europea
  • Aprile 2001, concorso, con il D.S.M. dell’A.S.L. RMB, nella realizzazione della: “Prima conferenza d’Area sulla Riabilitazione Psicosociale”
  • Maggio 2001, Affidato con D. D. n. 1163 del 21 Maggio 2001, con finanziamenti ordinari del VII Municipio, un progetto sperimentale, durata 12 mesi, rivolto a adolescenti e giovani adulti per un Servizio di Orientamento e Sostegno (S.O.S.) nella ricerca di un lavoro: “L’adolescenza oltre le dipendenze.”
  • Giugno 2001, (proroga fino al dicembre 2001) del progetto “ Centro per la famiglia, attività d, struttura semiresidenziale ” , con D.D. n° 1232 del 25 maggio 2001, da svilupparsi nel periodo 2001/2003 in VII Circ. nei locali della Biblioteca G. Morandi, rivolto ad adolescenti italiani e stranieri, compresi tra i 14/18 anni;
  • Giugno 2001, partecipazione allo scambio internazionale “HTML Europa 2001. Forme di comunicazione ed espressione nella nuova Europa”in collaborazione con l’associazione Città del sole di Amelia.;
  • Novembre 2001 Contributo Regione Lazio L.R. 12/2000 art. 12 affidato con determi nazione n° 401. Progetto di inserimento sociale di detenuti o ex-detenuti.
  • Novembre 2001 Organizzazione, al cinema Broadway, con il patrocinio del VII Municipio e del C.N.A. della Giornata di Informazione su: Incentivi fiscali e benefici contributivi alle imprese che favoriscono l’occupazione giovanile;
  • Dicembre 2001 Organizzazione di due giornte formative per gli operatoti di Antropos, per i professori del Centro di Formazione del Comune di Roma “ Teresa Gullace” di Via delle Fragole, sul mercato del lavoro;
  • Dicembre 2001 Approvazione del progetto di parco “Il Barone Rampante” da noi promosso attraverso il lavoro di progettazione partecipata con i ragazzi/e organizzati attraverso il lavoro della 285/97 (1999/2000);
  • Dicembre 2001 approvazione da parte del Municipio VII di una proroga fino a febbraio 2002 del progetto “ Centro per la famiglia, attività d, struttura semiresidenziale ” con D. D. n. 2908 del 28.12.2001.
  • Gennaio 2002 risultato ente accreditato dal Dipartimento V quindi iscritto nel Registro Unico Cittadino degli Enti Accreditadi istituito con D.D. n. 2406 del 31.12.2001
  • Gennaio 2002 Organizzazione di Seminari informativi e di orientamento sul mercato del lavoro per 120 studenti del V anno dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Bottardi” e “Giorgi”;
  • Febbraio 2002 Convenzione con la III Università – Scienze per della Formazione - per tirocinanti del I° anno del Corso di Laurea per Educatori Profesionali di Comunità;
  • Febbraio 2002 Organizzazione incontro con il Sindaco W. Veltroni, l’Assessora alla Sicurezza Urbana L. Ferraro sui tempi, modi di realizzazione del parco, e i problemi della zona;
  • Febbraio 2002 Organizzazione e avvio di incontri con i cittadini per la costituzione di un comitato di quartiere.
  • Marzo 2002 affidamento con D.D. n 488 del servizio/progetto “Centro di aggregazione per adolescenti con unità di strada” per la durata di 14 mesi, realizzato nel Municipio Roma VII, scheda n 42/a del Secondo Piano Cittadino della L.285/97
  • Marzo 2002 Collaborazione con il Dipartimento XIX Politiche di Sviluppo e Recupero Periferie e Sviluppo Locale Sostenibile e Partecipato, per la stesura del “Contratto di Qaurtiere di Tor Sapienza” .
  • Aprile 2002 terzo Ente accreditato per l’area Minori presso il Registro Municipale istituito con D.D. n. 697/2002 dal Municipio Roma VII.
  • Giugno 2002 realizzazione della domenica ecologica, nel Municipio Roma VII, dal titolo “La musica e l’arte nel mezzo pubblico.” D.D. N. 1568 del 20/06/02.
  • Giugno 2002 organizzazione, insieme ad altri 18 cooperative ed associazioni con le quali si è dato vita al Cartello Roma sicura, di una mostra evento, realizzata presso la Sala Presidenziale della Stazione Roma Ostiense , dal titolo “Sicurezza e luoghi della città” con l’Assessorato alle politiche per la sicurezza e l’Assessorato alle politiche sociali, per la promozione della salute del Comune di Roma.
  • Luglio 2002 partecipazione scambio internazionale “Roman Summer Youth Festival” che ha visto la presenza di gruppi di ragazzi provenienti dalla Spagna, Polonia, Finlandia ed Italia sviluppato insiema all’associazione Cemea del Mezzogiorno di Roma.
  • Dicembre 2002 per conto del Dip. XVIII-Sicurezza, realizzazione della festa popolare per la firma della convenzione dell’avvio dei lavori per la realizzazione del parco il “Barone Rampante” che ha visto la presenza dell’Assessore Liliana Ferraro. D. D. n. 196 del 20/12/02.
  • Dicembre 2002 affidamento con D.D. n 2996, da parte del Municipio Roma VII, per la realizzazione del progetto “Manifestazioni-evento per il Polo Archeologico 2002. Progetto, realizzato in A.T.I. con associazioni del territorio e, di cui l’ass.ne è stata Ente Capofila, che ha prodotto tre eventi artistico-culturali nel Municipio con il fine di far conoscere e valorizzare ai cittadini l’area del parco Archeologico di Centocelle.
  • Maggio 2003 affidamento da parte del XVIII Dipartimento – Sicurezza con D.D. n. 97 del 12/05/03 della Festa di inaugurazione con i cittadini, durata una giornata, del ponte e del parco Barone Rampante denominata “Un ponte per unire un parco per divertire” che ha visto la presenza del Sindaco W. Veltroni degli Assessori L. Ferraro e D. Esposito del comune di Roma. Partecipazione di sette scuole del territorio e di gruppi musicali giovanili che nel pomeriggio si sono esibiti.
  • Giugno 2003 organizzatori e promotori, insieme alla Coop. Meta IX Municipio, il centro Gorilla VIII Municipio, il centro Batti il tuo tempo del X Municipio ed il centro Fata Morgana del VI Municipio Enti attuatori di progetti 285, la terza edizione dell’Evento denominato Neet Street giornata di cultura urbana giovanile al Parco dei Ruderi di Casa Calda.
  • Aprile 2003 Proroga di sei mesi del servizio/progetto “Centro di aggregazione per adolescenti con unità di strada” D. D. n 909 del 24/04/03 realizzato nel Municipio Roma VII, scheda n 42/a del Secondo Piano Cittadino della L.285/97.
  • Aprile 2003 affidato la gestione dell’ufficio stampa e promozione dell’Agenzia Regionale per l’Edilizia e il Territorio di l’Aquila.
  • Settembre 2003 Promotori ed organizzatori insieme al Municipio Roma VII, e in collaborazione con gli Istituti Superiori Bottardi e Giorgi e con il Circolo Giovanni Bosio, di uno spettacolo intitolato “Ieri, oggi e… Il nostro tempo.La nostra storia” realizzato nel parco Barone Rampante che ha visto nel pomeriggio l’esibizione di bands musicali giovanili del territorio e la sera lo spettacolo teatrale di Ascanio Celestini e, musicale, di Giovanna Marini.
  • Settembre 2003 partecipato in qualità di ente banditore insieme all’as.ne Amici del Parco e CesArch Università Roma Tre al Concorso di idee per un nuovo ponte ciclo-pedonale che collega il quartiere di Centocelle Vecchia al nuovo Parco Archeologico di Centocelle denominato “Progettazione sostenibile a Centocelle Vecchia” promosso da Master PISM, LaSlo, U.O. n.4 del Dip. Periferie Lavoro e S.L. del Comune di Roma. Il concorso era aperto a studi di architetti e studenti di architettura e sono stati realizzati 31 progetti. A Febbraio 2004 la nostra associazione insieme alle associazioni sopra mensionate hanno realizzato nel territorio, a centocelle presso la galleria Il Mondo dell’arte, una mostra di tutti e trentuno i progetti per informare la cittadinanza.
  • Settembre 2003 prorogato, per altri quattro mesi, l’incarico di realizzazione dell’ufficio stampa e promozione delle attività dell’ A.T.E.R. della città dell’Aquila stabilito dal Consiglio di Amministrazione con delibera n.66 del 07/08/03.
  • Novembre 2003 affidato Dal Municipio VII un prolungamento tecnico del progetto “ Centro di aggregazione per adolescenti - scheda 42/a del 2° P.T.C. L285/97” con D.D. n 2388 del 30/10/03
  • Dicembre 2003 in occasione del decennale della morte a Mogadiscio della giornalista italiana Ilaria Alpi, a cui si intitolerà il ponte del parco il Bartone Rampante, l’associazione insieme al Municipio VII ha avviato un percorso di sensibilizzazione nelle scuole medie superiori ed inferiori del territorio promovendo ed organizzando tre eventi di cui il primo è tato sviluppato il 10/12/03 presso la sala cinematografica Broadway di Centocelle dove si è proiettato il film “Ilaria Alpi il più crudele dei giorni “ alla fine del quale si sono avute alcune testimonianze tra cui quelle di Luciana e Giorgio Alpi. Hanno aderito all’iniziativa undici scuole per un totale di quattrocento persone tra alunni e professori
  • Marzo 2004 affidamento, per altri dodici mesi, da parte del Municipio Roma VII il progetto della L 285/97 n.42/a “ Centro di aggregazione per l’adolescenza” del Secondo Piano Territoriale Cittadino
  • Aprile 2004 affidamento, per un anno, da parte dell’Assessorato alle politiche della sicurezza con determinazione Dirigenziale n 309 dl 24 dicembre 03 per sviluppare il progetto denominato “V.le Morandi/ParcoBaroneRampante” Rivolto a 50 bambine/i dai 5 agli 11 anni
  • Giuno 2004 titolazione ponte ad Ilaria Alpi con la presenza dei genitori di Ilaria Alpi, del Vice Sindaco, dell’Ass.re alle Politiche della Sicurezza, del Presidente del Municipio Roma VII e le scuole di grado Inferiore e Superiore che hanno sviluppato un percorso e realizzato dei lavori con i quali si è prodotta una pubblicazione.
  • Giugno 2004 organizzatori e promotori, insieme alla Coop. Meta IX Municipio, il centro Gozilla VIII Municipio, il centro Batti il tuo tempo del X Municipio ed il centro Fata Morgana del VI Municipio Enti attuatori di progetti 285, la quarta edizione dell’Evento denominato Neet Street giornata di cultura urbana giovanile al Parco degli Acquedotti Municipio Roma X.
  • Settembre 2004 scambio internazionale bilaterale ad Orvieto, località cerquosino, con la Bulgaria in rete con Artemide associazione di Cerquosino.
  • Ottobre 2004 affidamento di un contributo dalla Provincia per l’attuazione del “I° Meeting del terzo settore” sviluppato, con il supporto delle associazioni e cooperative del territorio, del Municipio, dei Servizi Sociali e dell’ufficio Iniziative Integrate, dal 6 al 10 con la presenza di 42 strutture tra ass.ni, cooperative e volontariato del VII Municipio. Ha visto la partecipazione di artisti quali : Assalti Frontali, Ladri di Carrozzelle, Le Tarantole e Jobbe Covatta.
  • Aprile 2005 Progetto “ Contrasto alle povertà” del Municipio Roma VII finanziato con fondi del Quadro Cittadino di Sostegno. Il progetto oltre ad uno sportello lavoro prevede l’attivazione di 24 Tirocini Lavorativi per le persone segnalate dai Servizi Sociali del Municipio.
  • Aprile 2005 affidamento da parte del Dipartimento XVIII° Sicurezza con DD n 374 del 24 dicembre 2004 denominato “Progetto Viale Giorgio Morandi/Parco Barone Rampante” Rivolto a 50 bambine/i dai 5 agli 11 anni
  • Ottobre 2005 affidamento di un contributo della Provincia per l’attuazione del “I° festival Rock” di bands giovanili emergenti sviluppato nel Parco “Barone Rampante”
  • Giugno 2005 affidamento da parte del Municipio Roma VII con DD n° 1220 del 31/05/2005 del progetto denominato “ Centro di aggregazione per adolescenti” scheda n° 31 del Documento Integrativo al Secondo Piano Territoriale Cittadino per l’infanzia e l’adolescenza (L 285/97)
  • Dicembre 2005 approvazione da parte della Provincia di Roma del progetto denominato “Progetto di riqualificazione per Mediatore linguistico culturale in ambito scolastico” realizzato in ATI con la Cooperativa sociale Interculturando.
  • Febbraio 2006 affidamento da parte del Dipartimento XVIII° Sicurezza con DD n 117 del 24 aprile 2006 denominato “Progetto Viale Giorgio Morandi/Parco Barone Rampante” Rivolto a 50 bambine/i dai 5 agli 11 anni con la “ Ludoteca delle Arti e dei Giochi”.
  • Giugno 2006 scambio internazionale multilaterale in Slovenia. Paesi partecipanti Italia, Slovenia, Belgio e Romania.
  • Marzo 2007 prolungamento tecnico da parte del Municipio VII con D.D. n 342/2007 del progetto denominato “ Centro di aggregazione per adolescenti” scheda n° 31/05 del Documento Integrativo al Secondo Piano Territoriale Cittadino per l’infanzia e l’adolescenza (L 285/97)
  • Settembre 2007 affidamento progetto “ Centro di aggregazione per adolescenti “ scheda 31/05 del Secondo Piano Territoriale Cittadino L285/97 del Municipio VII;
  • Settembre 2007 progetto “Borse lavoro per adulti” finanziato nel Piano Sociale di Zona del Municipio Roma II
  • Ottobre 2007 affidamento da parte del Dipartimento XVIII del Comune di Roma Assessorato alle politiche per la sicurezza e per i giovani con DD n 358 del 24 settembre 2007 del progetto “ Area del Parco Barone Rampante progetto di animazione territoriale e sociale rivolto ai giovani ed alle scuole.
  • Ottobre 2007 finanziamento della Provincia del “II° Meeting del Terzo Settore”
  • Ottobre 2008” Il Martedì dei ragazzi” progetto finanzaiato dalla Biblioteca il Quarticciolo per la realizzazione di un video rivolto ad adolescenti.
  • Dicembre 2008 affidamento servizio SISMIF per conto del Municio Roma VII.
  • Maggio 2009 Prolungamento tecnico da parte del Municipio VII con D.D. n 1035 del 06/05/2009 del progetto n 27/PRS denominato “ Centro di aggregazione adolescenti Viale Morandi”
  • Giugno 2009 realizzazione dell’iniziatina “Lettura bambini nel Parco Barone Rampante” finanziato con contributo dalla Provincia di Roma G.P. 466/22 del 17 giugno 2009;
  • Giugno 2009 affidamento per un anno, da parte del Comune di Bracciano, della gestione della Casa Famiglia per minori, progetto savracomunale.
  • Luglio 2009 affidamento per un anno del progetto “L’altra strada” finanziato al Municipio Roma VII dalla Regione Lazio con la L n 15/2001 che sviluppa interventi di sicurezza urbana.
  • Settembre 2009 affidamento, per due anni, da parte del Municipio Roma VII del progetto: n° 27/PRS “centro di aggregazione per adolescenti” (Quartiere Tor Sapienza) del Secondo Piano Territoriale Cittadino L285/97 del Municipio VII;
  • Dicembre 2009 affidamento da parte del Municipio Roma VII sulla base dell’accreditamento del servizio di cura domiciliare alla persona minore;
  • Marzo 2010 finanziamento fondi LR 15/2001 e affidamento del Municipio Roma VII del progetto “Bulli e Bulle – Vittime prepotenti;
  • Maggio 2010 affidamento da parte della Provincia di Roma con D.D. R.U. 2074 del 22/03/10 del progetto “La casetta delle arti e dei giochi”;
  • Novembre 2010 affidamento del servizio, da parte del Comune di Bracciano, dell’Accordo di programma F3 denominato “Casa famiglia minori”
  • Gennaio 2011 affidamento del servizio, da parte del Comune di Bracciano, dell’Accordo di programma F3 denominato “Interventi a sostegno di minori vittime di maltrattamento;
  • Aprile 2011 affidamento da parte del Municipio Roma VII del servizio denominato “Centro di sostegno ai minori e alle famiglie e spazio neutro” contenuto nel Piano Regolatore Sociale CIG 070653A4A;
  • Aprile 2011 affidamento da parte del Municipio Roma VII del progetto L/285 denominato “Centro di aggregazione adolescenti” (quartiere Tor Sapienza) CIG 1807089902.
  • Marzo 2012 Prolungamento tecnico da parte del Municipio Roma VII del servizio denominato “Centro di sostegno ai minori e alle famiglie e spazio neutro” contenuto nel Piano Regolatore Sociale CIG 070653A4A
  • Marzo 2012 Prolungamento tecnico da parte del Municipio Roma VII del progetto L/285 denominato “Centro di aggregazione adolescenti” (quartiere Tor Sapienza) CIG 1807089902.

Rappresentante Legale

Gerardo Cristina