Home » I NOSTRI SERVIZI

I NOSTRI SERVIZI

Centro di Aggregazione Giovanile

Centro di Aggregazione Giovanile - Ass. Antropos O.N.L.U.S.

Il Centro di Aggregazione Giovanile è una struttura che riveste un'importante funzione nell'area della prevenzione del disagio e del disadattamento minorile, in quanto offre ai giovani varie possibilità di utilizzo e di fruizione di spazi ed iniziative formative e socializzanti al fine di favorirne uno sviluppo psico-fisico equilibrato. Attraverso attività educative e di animazione mirate, ogni ragazzo può sperimentare l'espressione della propria crescita e della propria autonomia, diventando protagonista nella realizzazione di tutti gli aspetti organizzativi, progettuali e normativi che lo vedono coinvolto. Il Centro di Aggregazione Giovanile prevede una serie di opportunità di incontro regolamentate da norme condivise dagli stessi ragazzi e pertanto più facilmente interiorizzabili. 

OBIETTIVI SPECIFICI:

  • Trovare nuove forme di contatto con gli adolescenti, imparando a decodificarne il linguaggio, anche quando viene espresso attraverso il disagio;
  • Favorire lo sviluppo della personalità e dell'identità;
  • Costruire un'alternativa a tutte quelle forme di aggregazione risultate fino ad ora inefficaci in quanto strutturate dall'adulto in modo direttivo e sulla base di un'immagine stereotipata dell'adolescente.
  • Incoraggiare l'utilizzo di una progettualità individuale basata sul riconoscimento dei propri bisogni e potenzialità;
  • Sviluppare le capacità di relazione con i coetanei, con le figure adulte significative e con il contesto sociale;
  • Costruzione e valorizzazione della dimensione del gruppo;
  • Sviluppare l'autonomia e la creatività;
  • Sviluppare le capacità di riflessione, analisi critica, elaborazione


INIZIATIVE A CARATTERE PERMANENTE ED ATTIVITA’ STRUTTURATE

La programmazione delle attività è sempre condivisa con i ragazzi ai quali si chiede anche una partecipazione attiva nell'organizzazione e nella realizzazione delle attività, degli spazi e delle attrezzature destinati ad esse. La programmazione può essere modificata sulla base delle esigenze e dei suggerimenti provenienti dai ragazzi durante la sua realizzazione.

Emeroteca: spazio allestito con quotidiani, libri, riviste e fumetti che possono essere consultati autonomamente dai ragazzi o con la guida degli educatori per approfondire temi di interesse, incentivare le abilità di lettura e la conoscenza del contesto socio-culturale.

Ludoteca: consiste nell'insieme di supporti ludici a disposizione dei ragazzi quali giochi di ruolo, giochi da tavolo, giochi di squadra, sport da indoor (tennis - tavolo,) e outdoor (calcio, pallavolo, calcetto).

Spazio di counseling: si tratta della possibilità di attivare momenti di colloquio individuale su richiesta dei ragazzi o in relazione alla gestione dei "casi" problematici.

Iniziative rivolte all’esterno: attraverso l'organizzazione di uscite, gite, feste serali, giochi, tornei, incontri con altre associazioni e scambi culturali si intende favorire la socializzazione tra diversi gruppi e la conoscenza di altre realtà sia sul territorio italiano che europeo.

 

Spazio Ba.By

Spazio Ba.By - Ass. Antropos O.N.L.U.S.

L'Associazione Antropos O.N.L.U.S.  Settembre 2012 offriva il servizio di Spazio Ba.By

Lo Spazio Ba.By. si configurava come un modello di attività educativa di supporto alle famiglie che per motivi diversi scelgono un luogo di cura per i propri figli con orari limitati; ha avuto come obiettivo principale lo sviluppo del bambino sia sotto il profilo cognitivo che sotto il profilo relazionale.



Ludoteca

Ludoteca - Ass. Antropos O.N.L.U.S.

La Casetta delle Arti e dei Giochi è uno spazio ricreativo per bambini e bambine tra i 5 e gli 11 anni centrato sul gioco, inteso come attività libera, regolata, impegnativa, autogratificante, di immaginazione fantastica, di arricchimento continuo, fine a se stessa . E’ un centro della cultura ludica che studia, valorizza e propone i giochi e giocattoli di una volta, di oggi e di domani nonché, un centro, educativo, sociale e culturale che opera per realizzare una migliore qualità della vita infantile.

Finalità e obiettivi:

L
o spazio ha aperto a Novembre del 2003, a seguito di una esperienza con i bambini nella sede centrale di Antropos e di una attività di animazione estiva nel Parco del Barone Rampante, gestito da Antropos.

In questi anni, il servizio è cresciuto e si è andato via via consolidando, mantenendo i suoi obiettivi educativi e finalità. Il centro ha finalità primariamente ludiche ed aggregative, altrimenti assenti nell’area.

La filosofia del centro è di fornire uno spazio in cui i bambini possano socializzare, divertirsi e allo stesso tempo ricevere stimoli cognitivi ed emotivi ed esperienze che sostengano una crescita armonica. Dato il territorio e l’utenza uno dei nostri obiettivi è di lavorare sul senso d’appartenenza ad un gruppo, sull’aggressività, sul senso e il rispetto delle regole e sullo sviluppo dell’autonomia. Nell’organizzazione e nelle attività, si pone sempre particolare attenzione alla partecipazione dei genitori, che vengono invitati a partecipare alle varie attività e con i quali gli operatori si incontrano ciclicamente per parlare dell’organizzazione del centro, per stimolare un confronto rispetto alle attività svolte e raccogliere idee e proposte.

Altro aspetto fondamentale è il contatto con le scuole e i servizi sociali del territorio per dare un ulteriore contributo e sostegno al lavoro di rete, indispensabile per la reale presa in carico delle famiglie, e dei/delle bambini/e. Gli obiettivi sono la prevenzione e il sostegno del minore all'interno del contesto sociale e familiare, ciò si rende possibile grazie al lavoro quotidiano e ad una programmazione educativa annuale, mirata sulle esigenze dei bambini e delle loro famiglie.

La ludoteca si trova ai margini del parco “Barone Rampante” sempre nel VII Municipio di Roma Capitale, in un edificio indipendente, in quale dispone di una stanza attrezzata di materiali e giochi per attività laboratoriali, giochi da tavola, gioco simbolico e biblioteca, e di una stanza più grande, sgombera per giochi di movimento, cineforum, feste e quanto altro. Inoltre, nei mesi in cui il tempo lo permette, le attività sono svolte nel parco.

La Casetta delle Arti e dei Giochi è iscritta nel registro delle ludoteche del Dip.to Servizi Educativi e Scolastici del Comune di Roma.

Nel centro lavorano due Educatrici Professionali, coadiuvate con frequenza solitamente bisettimanale da tirocinanti del corso di laurea della facoltà di scienze dell'educazione.

Centro di Ascolto e Sportello Lavoro SOS Antropos

Centro di Ascolto e Sportello Lavoro SOS Antropos - Ass. Antropos O.N.L.U.S.

L’ Associazione Antropos O.N.L.U.S. si rende conto di quanto sia importante allargare il focus dell’intervento sul territorio anche agli adulti. Ad oggi lo sportello gestito da un operatore del centro, è aperto al pubblico gratuitamente, il martedì ed il venerdì dalle 10:00 alle 18:00.

L’attività del servizio si può descrivere attraverso due macroattività:

  • attività di sportello SOS Antropos: comprendente tutte le azioni di front office svolte con l’utenza negli spazi temporali e fisici di apertura dello “sportello”; tali attività riguardano l’accoglienza e i colloqui individuali di orientamento, nonché tutte quelle attività svolte individualmente con l’utenza a supporto della ricerca lavoro e dell’elaborazione/realizzazione del progetto professionale;
  • attività di organizzazione e di gestione di iniziative formative (sessioni di orientamento), seminariali, contatti con il territorio (servizi sociali, enti formativi, realtà aziendali, agenzie interinali, ecc) svolte negli orari di back office.

Spazio Minori e Spazio Neutro

Spazio Minori e Spazio Neutro - Ass. Antropos O.N.L.U.S.

Lo Spazio Neutro, costituisce un servizio specialistico, che ha lo scopo di mantenere e recuperare la relazione tra figli e genitori non conviventi, nell’ambito del conflitto genitoriale che può verificarsi a seguito delle transizioni familiari, o di altre situazioni che compromettono il rapporto figli/genitori.

Si tratta di un servizio estremamente complesso e delicato, per la cui realizzazione è necessario avere chiare alcune dimensioni specifiche e peculiari del tipo di intervento. In altri termini, per la realizzazione di un servizio di tale genere, deve essere chiaro che è possibile realizzarlo in quanto la strutturazione sia forte e flessibile allo stesso tempo, per garantire sia il diritto all’incontro del genitore, sia il diritto ad una crescita equilibrata e serena per il minore, sotto il profilo emotivo, affettivo e psicologico. Lo spazio neutro, pertanto, è un luogo dove la dimensione della tutela deve essere mediata con quella della relazione, trovando un adeguato punto di mediazione.

L’incontro in Spazio Neutro, dunque, deve comprende sempre alcuni elementi:

  1. L'accoglienza del minore
  2. Del genitore o dell'adulto accompagnante il bambino
  3. Del genitore o dell'adulto incontrante
  4. L'incontro vero e proprio
  5. La fase di saluto con i minori e degli adulti coinvolti
  6. L'accompagnamento del bambinodal genitore o dell'adulto affidatario (secondo le modalità stabilite per ogni situazione)
  7. Il confronto con i genitori e/o gli altri adulti coinvolti su quanto emerso dall'incontro

Nel servizio in oggetto collaborano due Psicoterapeute e un Assistente sociale.